Benvenuto in gestionestandgastronomico Q&A, dove potrai porre quesiti e ricevere risposte da altri membri della community.
+3 voti
Buonasera a tutti!

Intanto mi complimento per il programma davvero semplice e intuitivo.

Passo al dunque...

Nella nostra sagra il sistema è quello del "servito". Elenco per semplificare i vari passi attuali:

1. Il cliente va in cassa ed ordina le pietanze.

2. La cassa stampa 3 copie: - Cliente, Bar, Cucina

3. Il cliente cerca un tavolo libero e si accomoda

4. Una delle nostre addette passa e ritira le copie Bar e Cucina segnandovi il numero del tavolo

5. L'addetta porta i fogli rispettivamente al bar ed alla cucina in appositi raccoglitori.

6. Gli addetti a preparare i vassoi con le pietanze prendono la copia più "vecchia" presente nel raccoglitore (per rispettare l'ordine di arrivo) e prepara il vassoio che poi viene servito al tavolo.

Credo di esser stato abbastanza chiaro fino a qui...

La nostra intenzione sarebbe quella di semplificare e automatizzare i passaggi 4 e 5 (sfruttando le stampanti remote naturalmente) anche per un motivo "antifrode" che spiegherò poi...

In pratica sarebbe ideale che la cassa emettesse solamente la copia cliente ma con in basso un QRCode (unico per ogni ordine). L'addetta dotata di smartphone Android collegato in rete wifi passa al tavolo e scansiona il QRCode dell'ordine accoppiandolo al QRCode del tavolo. Solo in questo momento l'ordine viene processato e stampato in remoto a cucina e bar. (Non possiamo stampare prima in remoto perchè non sappiamo il tavolo e se la persona si va a sedere immediatamente o magari preferisce ripassare più tardi...)

Nello stesso momento l'ordine viene anche "annullato" perchè... purtroppo... c'è anche chi si inventa di fotocopiare gli ordini... Una volta annullato invece non può più essere accettato (ecco l'antifrode!)...

Con gli stessi principi sarebbe poi utile poter implementare anche la possibilità di portare in cucina un monitor per "preparare" i cuochi di determinate pietanze alle quantità vendute\autorizzate alla cottura (noi abbiamo anche tagliate, bistecche e costate che necessitano di tempi di cottura particolari...)

Personalmente mi sto interessando ad imparare la programmazione Android per poter sviluppare una bozza del programma da utilizzare dagli addetti... se riesco nell'impresa ve lo passerò con molto piacere!

 

Spero di aver gettato qualche utile idea, sperando di trovare qualche riscontro!

 

Grazie
quesito posto da (170 punti)

3 Risposte

+1 voto
interessante poter avere un monitor in cucina che si aggiorna con le quantità ordinate di alcune pietanze un po più laboriose nel preparare.

Se ti può essere utile io il problema del numero del tavolo l'ho risolto, creando un foglio menù che riporti il nome del cliente, per avere un riferimento quando si portano le pietanze al tavolo (perchè succedeva che c'erano più clienti sullo stesso tavolo e qualcuno mangiava anche le pietanze dell'altro) ed il numero del tavolo. ed abbiamo scritto un bel cartello invitando le persone ad accomodarsi al volo preferito, compilare l'ordine e passare " solo una persona" alla cassa. dopodichè gli ordini partono e vengono stampati ai relativi reparti.

ciabbiamo messo un po di tempo ad abituare le persone ma ci siamo riusciti, con un buon risultato, e recuperando del personale dalla sala.

Alberto
risposta inviata da (220 punti)
0 voti
Anche noi abbiamo obbligato i clienti a scegliere il tavolo prima di fare l'ordine (abbiamo appicicato un po' di cartelli di qua e di la). E anche noi abbiamo reso obbligatorio il nome del cliente. Non è stato molto difficile abituare le persone a questa nuova modalità. In questo modo le stampe bar, cucina e pizzeria finiscono su un'altra stampante e non in mano al cliente (nessun rischio di fotocopia). Io raccolgo tutte le stampe e le distribuisco in ordine progressivo ai camerieri per l'evasione dell'ordine.

Il sistema è molto più fluido ed è stato molto apprezzato dai nostri clienti.

Ciao.
risposta inviata da (35.1k punti)
0 voti
Scusami se mi permetto,
se avete delle addette usale non per distribuire i fogli e scriverci sopra i numeri, ma per accogliere i clienti e farli accomodare consegnando loro pure il menù della serata, gli assegnano un tavolo libero (le nostre sono munite di piantina dei tavoli liberi, così occupiamo TUTTI posti la gente non si approffita e poi sono comunque sempre in "sala" attente se succede qualcosa o il minimo disguido, l'ordine non evaso la richiesta strana ecc.); intanto i clienti si siedono (magari capiscono cosa ordinare e magari uno solo va in coda alla cassa).

Quando uno fa l'ordine si presenta alla cassa dice NOME e TAVOLO e il gioco è fatto con un paio di stampanti il tutto arriva dove serve e i clienti stanno in piedi il giusto per fare la coda alla cassa, poi arriva subito il bere con i coperti (che in genere è rapido) e l'attesa non è snervante, seduti con i propri amici, e non premono sui poveri cassieri.

E poi credo pure che accogliere i clienti sia comunque una bella cosa, così non servono QR o smartphone si semplifica il tutto e si riduce la spesa, non so voi ma noi zero possibilità d'investimento eh..
risposta inviata da (240 punti)
Ciao!
Confermo la tua ultima osservazione: possibilità d'investimento "quasi" pari a zero... Diciamo quasi perchè per esempio quest'anno sono riuscito ad implementare la modalità database su server esterno (quindi cablaggio della rete, switch,altro pc ecc ecc...).
Per quanto riguarda gli altri problemi invece noi rimaniamo della nostra idea... Il vostro sistema di accogliere la gente non è per noi così semplice (gestiamo 105 tavoli da 8 persone con un paio di turn-over a sera....) praticamente impossibile sapere con esattezza quali sono i tavoli liberi...
La coda alla cassa è ormai la Ns. conosciuta unità di misura!!! ;-)
...