Benvenuto in gestionestandgastronomico Q&A, dove potrai porre quesiti e ricevere risposte da altri membri della community.
0 voti
Ciao.

Tra una settimana userò per il secondo anno questo applicativo per la festa del paese.

Vorrei un parere relativamente a come ho pensato di gestire modifiche di voci di listino e di prezzi utilizzando il database dello scorso anno. Credo che sia una problematica ricorrente.

Quest'anno al posto degli agnolotti avremo gli gnocchi. L'unico modo più elegante che ho trovato è di spostare la voce di listino agnolotti in una tipologia che flaggo come non visibile e creare una nuova voce gnocchi. Rinominare gli agnolotti in gnocchi non mi piace. E' corretto? C'è un modo migliore?

Per quanto riguarda invece il cambio prezzi, ad esempio della stessa birra, ho fatto alcune prove e sembra che la modifica non influisca sulle statistiche dello scorso anno. E' corretto?

Grazie e buona serata.

Angela
quesito posto da (260 punti)

1 Risposta

+1 voto
 
Risposta migliore
Anch'io una volta ero dell'opinione di non perdere i vecchi listini e mi ero creato una categosia "Non disponibile" che avevo flaggato come "Non visibile". Ma poi, con il tempo, mi sono reso conto che questa cosa non ha un reale valore aggiunto. Mi riempiva solamente il listino creandomi enormi problemi di ordinamento delle pietanze. Perciò ho cominciato a rinominare tranquillamente le pietanze e cancellare quello che non serve più.

Questa cosa non influenza assolutamente le statistiche (né tantomeno una modifica dei prezzi in quanto questi ultimi non appaiono nelle statistiche) in quanto nella registrazione degli ordini vengono memorizzate tutte le informazioni sulla pietanza e non è poi più necessario passare per la tabella articoli.

Spero di essere stato sufficientemente chiaro.

Ciao.

Mauro.
risposta inviata da (37.6k punti)
modificato da
Grazie, sei stato chiarissimo. Seguirò i tuoi suggerimenti.
Ciao
Angela
...