Benvenuto in gestionestandgastronomico Q&A, dove potrai porre quesiti e ricevere risposte da altri membri della community.
0 voti
Ciao a tutti.

Non ho fino ad ora usato la funzione gestione ingredienti.

Mi piacerebbe usarla per gestire le quantità di sughi usate per i gnocchi e la pasta.

Considerando che ad esempio le porzioni di gnocchi hanno prezzi diversi a seconda del sugo, idem per la pasta; come mi consigliate di configurare le pietanze?

Lo scopo principale è quello di non vendere pietanze se non ci sono sughi.

Il che mi porta in primis a gestire le scorte di sugo e non le quantità di gnocchi o pasta (che praticamente non mancano mai).

Grazie del vostro sempre prezioso aiuto e complimenti per il bel programma.

Antonio
quesito posto da (510 punti)

2 Risposte

0 voti
 
Risposta migliore
Porta pazienza ma non mi è moto chiaro quello che chiedi.

Una cosa è la gestione del "magazzino" ingredienti (dei sughi in questo caso), un'altra cosa è la gestione del prezzo a seconda dell'ingrediente (sugo) che usi.

Per la gestione del magazzino, puoi usare gli ingredienti obbligatori e non usare il prezzo. Inserisci tutti i tuoi piatti incrociando le paste con i sughi (es. hai 3 tipi di pasta - penne, gnocchi, bigoli - e 2 sughi - ragù di anatra e ragù di carne -, ti vengono fuori 6 combinazioni di primi), assegna il prezzo corretto e gli ingredienti obbligatori ad ogni primo. In questo caso, l'obiettivo principale è di non vendere piatti con sughi che hai esaurito. Puoi iniziare la serata con 50 porzioni  di ragù d'anatra. Ne metti 45 (fai sempre in tempo ad aggiungere quelle che rimangono) in magazzino ingredienti e queste si decurtano automaticamente ogni piatto con ragù d'anatra che vendi. Se resti a zero non puoi più ordinare, esattamente come succede con il magazzino pietanze.

Se invece vuoi utilizzare i sughi per fare i prezzi dei piatti mano a mano che li ordini, devi agire diversamente. Prepari una pietanza per ogni pasta  con il prezzo base e abbini ad ogni pasta i vari sughi come ingredianti facoltativi. Ogni sugo devi avere il prezzo che porterà il piatto al prezzo definitivo. In questo modo, ogni volta che selezioni una pasta, ti uscirà una finestra con la scelta del sugo.

Fammi sapere se ho capito bene ed una delle 2 soluzioni è quella che ti aspettavi così posso eventualmente approfondirla.

Ciao.

Mauro.
risposta inviata da (38.9k punti)
Selezionata da
La prima soluzione sembra la più pertinete al mio caso.
Nella seconda, le scorte sugo vengono comunque gestite?
Se finisce un sugo il piatto viene reso esurito?

Grazie del tuo prezioso aiuto.

Antonio
0 voti
Le scorte vengono gestite allo stesso modo per tutti e 2 i casi.

Differenza:
- nel primo caso hai un bottone per ogni piatto. La comodità è che con un click hai ordinato la pietanza.
- nel secondo caso hai meno bottoni (uno per tipo di pasta), poi si apre una finestra, scegli il sugo e chiudi. I passaggi per ordinare il piatto sono almeno 3.

La prima soluzione è molto più semplice da gestire e più veloce
La seconda soluzione è molto più elegante (tra i sughi puoi addirittura inserire "con formaggio" o "senza formaggio") ma più lenta

Fai qualche prova in un modo e nell'altro. Se poi hai bisogno di altri chiarimenti, scrivi pure qui.

Ciao.

Mauro.
risposta inviata da (38.9k punti)
...