Benvenuto in gestionestandgastronomico Q&A, dove potrai porre quesiti e ricevere risposte da altri membri della community.
0 voti
Ciao a tutti. Visto che ormai la rivoluzione dell’apporto avrà effetti anche sui nostri eventi, è fattibile andare a prevedere quello che potrebbe essere un calendario degli ordini da asporto, assegnando quindi ad ogni ordine un proprio slot (giorno ed orario).

In modo quindi, potenzialmente, di creare un monitor cucina in cui le pietanze sono ulteriormente suddivise per questi slot, oltre al monitor ordini che potrebbe dare una informativa di massima alle casse per gestire le prenotazioni.

È una soluzione implementabile nel gestionale? (Spero di essere stato chiaro )
quesito posto da (180 punti)

2 Risposte

0 voti
Più o meno chiaro. Ad ogni modo ho capito il concetto. In questo momento stiamo lavorando alla fiscalizzazione del programma con i registratori di cassa Olivetti.

Però l'idea è interessante. Ci ragiono un pochino e vediamo cosa si può fare (in teoria, avevo già buttato giù qualche idea sull'argomento, vado a riprenderla).

Ciao e grazie.

Mauro.
risposta inviata da (39.3k punti)
Ottimo!
Grazie.
Ciao Mauro,
Integro il topic che avevo aperto a Marzo per riportate quello che secondo potrebbe essere una dinamica coerente con la richiesta, visto che in questi giorni abbiamo appena finito la prima nostra edizione della Sagra esclusivamente da asporto.

La dinamica che immaginavo è la seguente.

1. I clienti, con qualsiasi canale disponibile (telefono, mail, messaggio, e-commerce) effettuano l’ordine e il personale dedicato alle casse, ad ordine ricevuto va ad inserire una sorta di ordine “bozza”, aggiungendo la fascia oraria di prenotazione.
La bozza avrebbe la semplice funzione di far comparire nel monitor cucina le pietanze nella specifica fascia oraria prevista: non vi è quindi la stampa dell’ordine in se
2. Quando si presenta il cliente, si recupera la bozza dell’ordine e si conferma l’ordine. Alla conferma potrebbe aggiungersi un segnale nel monitor ordini, che conferma che per quelle specifiche pietanze ci sono ordini effettivi che stanno attendendo
3. La conferma dell’ordine manda avanti le stampe e poi ad ordine completato si può procedere allo scaricamento dell’ordine come per tutti gli ordini allo stand.

A una mia personale valutazione mi sembra abbastanza fluido, l’unico punto penso da sviluppare sia la gestione dell’ordine bozza.

Indicativamente, il monitor cucina potrebbe presentarsi così (PS. Sarebbe utile inserire nel monitor cucina anche un orologio)

ORDINI ALLO STAND
Grigliate 3
Penne in bianco 2
Penne arrabbiata 2

ORDINI 19.45
Grigliate 2
Fagioli e porchetta 3

O altrimenti, creare un monitor ordini ad hoc, senza andare a stravolgere quello già esistente.

Sarebbe anche utile aggiungere alle fasce di orario un estrazione di controllo e volendo anche dei limiti in base ai nr. di ordine/specifiche pietanze, in modo da permettere un corretto funzionamento della cucina (questo forse leggermente complesso da implementare).

Non sono sviluppatore, ma operativamente questa procedura mi sembra quella più adatta e meno stravolgente per gestire anche questa modalità di fruizione dei nostri eventi.

Rimango a disposizione,
Davide
0 voti
Grazie Davide, sono ottimi suggerimenti.

Devo ammette però che in questo periodo, con Emanuele, siamo quasi fermi rispetto a nuovi sviluppi.

Tengo comunque presente questi preziosi suggerimenti.

Ciao.

Mauro
risposta inviata fa da (39.3k punti)
...